Costruire una comunità accogliente

Il volume, edito dal Coordinamento bergamasco per l’integrazione (Cbi) di cui la Uildm fa parte, descrive dieci eventi svoltisi in altrettanti ambiti territoriali della provincia di Bergamo ed offre una lettura sociale del percorso ideato da associazioni di disabili e genitori di disabili per dialogare, da protagonisti, con i rappresentanti istituzionali, con la scuola, con la neuropsichiatria infantile, con la cooperazione sociale, con le parrocchie, con gli oratori, con i cittadini.

Il filo conduttore è presente nella richiesta di individuare quali sono gli elementi che facilitano o che ostacolano la costruzione di una comunità accogliente. Il volume che rende anche conto del progetto alla base del percorso e delle attività del Coordinamento, acquisisce maggior valore poiché fortemente voluto da Attilio Campana scomparso alla fine del viaggio cui ha partecipato con la forza di volontà che ha caratterizzato la sua vita e il suo agire.

Autori: Bianchi, Campana, Colleoni, Invernici

Contributi: Carnevali, Bresciani, Speranza

Introduzione: Attilio Campana

Pagine: 96

Formato: Cartaceo e Digitale

Costruire una comunità accoglienteLeggi la pubblicazione

5x1000

Nella prossima dichiarazione dei redditi indica il nostro codice fiscale: 80030200168. Questo gesto, che a te non costa nulla, per noi vale molto!
Scopri quanto abbiamo raccolto negli anni

  • Foto della Settimana

    • Foto della Settimana 2017-43

      Un congresso multietnico o un assaggio del Progetto Bibbia? Chiedetelo ai giovani della 5° liceo del Seminario, oppure, al curato di Monterosso...

  • News

    • Calendario di Ottobre

      Scopri gli appuntamenti del mese di Ottobre.

      Leggi il calendario

    • Padre e Figlio 2017

      Domenica 15 Ottobre si è tenuta a Pedrengo la 29a "Padre e Figlio a.m. Pietro Virgilio Pezzotta", gara ciclistica a cronometro a coppie aperta a tutti gli appassionati, tesserati e non.

      Leggi news

    • Nuovo pulmino: un dono prezioso!

      La Signora Antonietta ha lasciato disposizioni affinché, alla sua morte, fossero beneficiate alcune associazioni di volontariato.

      Leggi news